Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

GALILEO GALILEI SCIENCE & SPACE FESTIVAL – 23.05- 26.05.24 – a Francoforte e Darmstadt

NewCOVER_24 GG SCIENCE & SPACE

Dal 23 al 26 maggio 2024 avrà luogo a Francoforte e a Darmstadt  la quarta edizione del “Galileo Galilei Science&Space Festival”, un festival dedicato alla divulgazione della cultura e dei temi scientifici e alla valorizzazione della straordinaria rete di ricercatori italiani presenti in Italia e all’estero.

Questa rassegna sulla scienza, gratuita e aperta al pubblico, previa prenotazione, vuole essere anche quest’anno testimonianza concreta del ruolo di primissimo piano svolto dall’Italia nel campo della scienza di base e della ricerca tecnologica.

La quarta edizione presenta alcune importanti novità.

Si inizia giovedì 23 maggio, alle ore 19:00, al Physikalischer Verein di Francoforte (Robert- Mayer Str.2) – che quest’anno celebra i 200 anni dalla sua fondazione – con una lectio magistralis del Prof. Gian Francesco GIUDICE Direttore del Dipartimento di Fisica Teorica del CERN, il laboratorio europeo di fisica delle particelle con sede a Ginevra che ci parlerà, del tema “ Before the Big Bang- How the Universe began and what came before – Prima del Big Bang. Come è iniziato l’universo e cosa è avvenuto prima “.

Modererà l’incontro, in lingua inglese, il prof. Luciano Rezzolla della J. W. Goethe-Universität di Francoforte.

L’ingresso è gratuito e non è necessaria la prenotazione. Ulteriori informazioni le trovate qui o nella brochure del festival.

Sabato 25 maggio il Festival si è sposterà  a Darmstadt, questa volta presso la Gallery Room di EUMETSAT (Eumetsat Allee, 1 – Darmstadt) , dove, a partire dalle 16:45  si avrà modo di ascoltare il Dr. Paolo RUTI (Chief Scientist di EUMETSAT), che terrà una conferenza su EUMETSAT OPERATION AND INNOVATION – A direct linking with the international user community to enhance daily life,  introduce e modera il  Dr. Flavio Murolo. Successivamente vi saranno la conferenza del Prof. Dr. Marco DURANTE (GSI-FAIR) su Space radiation to cure cancer on Earth (moderazione della Prof. Silvia Masciocchi), una breaking news in italiano del Prof. Telmo PIEVANI dell’Univ. di Padova su “Comunicare la scienza: un intreccio di linguaggi” (introduce la prof.ssa Alberica Toia), infine l’intervento dell’ing. Giulio PINZAN (ESA) su Scoprire le Lune di Giove: Juice una missione senza precedenti (moderazione del Dr. Paolo Ferri).

Al fine della giornata di sabato il pubblico sarà invitato dal Consolato Generale di Francoforte ad un momento conviviale con i conferenzieri del Festival per degustare insieme prodotti italiani e continuare a parlare di scienza.

Per partecipare agli eventi gratuiti di sabato 25 maggio presso EUMETSAT è obbligatoria la prenotazione fino al 21 maggio 2024,scrivendo a: francoforte.culturale@esteri.it

Ed infine quest’anno il festival si chiuderà domenica 26 maggio, ore 19:00, all’Internationales Theater di Francoforte (Hanauer Landstr. 7 /FFM – Zoo-Passage) con uno spettacolo teatrale, in lingua inglese, “Science meets Music” dal titolo: Space and nature are bigger than us – Six memos for Humankind.

Un Reading and Music Show con Telmo Pievani e Paolo Ferri con musiche originali composte da Marta Cametti con la direzione artistica di Donato Lospalluto.

Informazioni sullo spettacolo (in lingua italiana/inglese e tedesca) e prenotazione biglietto li trovate a questo link:

https://www.internationales-theater.de/programm-ticketkauf/alle-anzeigen/science-meets-music#science-meets-music-de

Qui di seguito trovate invece il link alla brochure con il programma completo bilingue (italiano-inglese) del festival, edizione 2024.

Un ringraziamento particolare va ai nostri partner: EUMETSAT, ESA-ESOC, GSI-FAIR di Darmstadt,  Johann Wolfgang Goethe-Universität di Francoforte (Dipartimento di Fisica) e Physikalischer Verein Frankfurt, Circolo culturale italiano ESOC- EUMETSAT, Società Dante Alighieri (comitato di Darmstadt) ed infine Rizzoli Editore.

 

For English version of this page please click here