Questo sito utilizza cookies tecnici (necessari) e analitici.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Informazioni scolastiche generali, avvisi e bandi di concorso per le scuole italiane all’estero

INFORMAZIONI SCOLASTICHE GENERALI

AVVISI E BANDI DI CONCORSO

 

EDIZIONE 2024 DEL PREMIO NAZIONALE “BOOKTUBERPRIZE” RIVOLTA A TUTTI GLI STUDENTI DI ITALIANO DAGLI 11 AI 21 ANNI PRESSO ISTITUZIONI SCOLASTICHE E UNIVERSITARIE, ENTI E ISTITUTI ITALIANI DI CULTURA NEL MONDO.

Il Concorso vuole essere un’occasione per far circolare la conoscenza dei libri fra i giovani, sviluppando in loro capacità di comprensione, di sintesi, di pensiero critico e stimolando le loro competenze digitali, attraverso l’utilizzo del mezzo informatico.

Maggiori informazioni e modalità di partecipazione si trovano in questo regolamento

######

PREMI E CONTRIBUTI ALLE TRADUZIONI DI OPERE LETTERARIE E SCIENTIFICHE (ANCHE SU SUPPORTO DIGITALE) E ALLA PRODUZIONE, DOPPIAGGIO O SOTTOTITOLATURA IN LINGUA STRANIERA DI CORTOMETRAGGI, LUNGOMETRAGGI E SERIE TELEVISIVE

Le richieste complete di tutti i documenti elencati nel predetto bando dovranno essere inviate agli Istituti Italiani di Cultura competenti per territorio  ovvero alle Ambasciate, entro il 24 aprile 2024.

 

######

Premio Strega Ragazze e Ragazzi – scuole e sezioni italiane all’estero dell’Unione Europea, primarie e secondarie di I grado. (scadenza 29.02.2024)

Si segnala che anche quest’anno  è estesa alle scuole italiane all’estero, statali e paritarie, e alle sezioni italiane presso le scuole straniere e internazionali dell’Unione Europea, incluse le Scuole Europee, la possibilità di far parte della giuria del Premio Strega Ragazze e Ragazzi, assegnato a libri di narrativa per ragazzi pubblicati in Italia, anche in traduzione.

Il Premio è promosso dalla Fondazione Maria e Goffredo Bellonci e da Strega Alberti Benevento SPA, organizzatori del Premio Strega, con il Centro per il libro e la lettura (Cepell) e Bologna Fiere-Bologna Children’s Book Fair, in collaborazione con BPER Banca e IBS.it La Feltrinelli.

Nata con lo scopo di andare alle radici della passione per la lettura promuovendone l’alto valore formativo, l’iniziativa coinvolge nell’assegnazione del riconoscimento studenti fra i 6

e i 13 anni di età, in Italia e all’estero, invitandoli a rivelare quali sono le storie, i personaggi e gli autori più amati.

Sono istituite tre categorie di concorso: una per lettrici e lettori dai 6 ai 7 anni (6+), una per lettrici e lettori dagli 8 ai 10 anni (8+), una per lettrici e lettori dagli 11 ai 13 anni (11+).

Gli studenti delle scuole primarie e secondarie di primo grado in Italia e all’estero determinano con il loro voto le opere vincitrici nelle tre categorie di concorso, insieme a

gruppi di lettura composti da ragazze e ragazzi coordinati da biblioteche e istituzioni culturali italiane e straniere.

Le scuole che intendono partecipare alla giuria dovranno iscriversi entro il 29 febbraio.  L’iscrizione comporta la compilazione del modulo online reperibile sul sito del Premio

Strega Ragazzi e Ragazze (https://www.premiostrega.it/PSR/modulo-discrizione-scuole/), nel quale dovrà essere specificata la categoria di concorso a cui l’insegnante referente intende iscrivere la propria scuola.

Ogni scuola potrà aderire alla giuria di due categorie di concorso (6+, 8+ o 11+) compilando due moduli distinti. Il numero dei componenti per ogni gruppo è il seguente:

– categorie 6+ e 8+, 20 studenti appartenenti a più classi o una classe per scuola;

– categoria 11+, 10 studenti per scuola.

La composizione della giuria prevede un numero massimo di 100 scuole per categoria. Alla scadenza dei termini per l’iscrizione, la Fondazione Maria e Goffredo Bellonci confermerà la partecipazione alle scuole di cui sarà accettata la richiesta di iscrizione.

Alla definizione delle terne finaliste, selezionate dal Comitato Scientifico del Premio, ogni scuola riceverà una copia per ogni testo. La proclamazione del libro vincitore di ogni categoria avverrà nel mese di dicembre 2024.

I gruppi di lettura iscritti alle categorie 6+ e 8+ esprimeranno collettivamente il proprio voto, uno per ogni scuola, coordinati dai rispettivi insegnanti. Gli studenti iscritti alla categoria 11+ esprimeranno individualmente il proprio voto.

Qui di seguito troverete  il Regolamento del Premio Strega Ragazze e Ragazzi 2024.

 

###

PREMIO ELSA MORANTE RAGAZZI 2024: COINVOLGIMENTO DELLE SCUOLE ITALIANE ALL’ESTERO NELLA GIURIA POPOLARE DELLA SEZIONE DEL PREMIO DEDICATA AI RAGAZZI  (adesione entro il 15 febbraio 2024)

Si segnala alle Scuole italiane secondarie all’estero di I e II grado, statali, paritarie e non paritarie, e alle sezioni italiane presso le scuole straniere e internazionali, incluse le scuole europee che, in occasione del Premio Elsa Morante Ragazzi 2024, l’Ufficio V della DGDP del MAECI, in collaborazione con Dacia Maraini, Presidente del Premio, coinvolge le Scuole italiane all’estero nella giuria popolare della Sezione del Premio dedicata ai Ragazzi.

Il Premio è un’importante e prestigiosa istituzione culturale che ha organizzato un concorso, arrivato alla sua trentanovesima edizione, dedicato alla letteratura, suddiviso in diverse Sezioni.

Il Premio Letterario ha una sezione completamente dedicata alla letteratura per ragazzi. Il Premio Elsa Morante Ragazzi 2024 avrà tre sottosezioni: Esperienze, per il Sociale e Graphic Novel. La sezione del Premio Elsa Morante Ragazzi è spesso incentrata su tematiche sociali e di politiche giovanili, dall’integrazione, allo sguardo sulle diversità, dalle difficoltà del mondo dell’infanzia, alla dispersione scolastica, alla possibilità del sogno. Un ampio spettro che attraversa tanto le complesse realtà delle periferie, quanto la conoscenza del mondo e dei meccanismi della comunicazione, avvicinando i ragazzi al mondo del giornalismo. Inoltre uno spazio considerevole viene riservato al mondo dello spettacolo, avvicinando i più giovani alla cultura anche con l’espediente della musica e del divertimento.

La giuria scientifica è presieduta da Dacia Maraini e composta da Antonio Parlati (Direttore Centro Produzione Rai Napoli), David Morante (diplomatico a.r. e nipote di Elsa Morante), Fiorenza Sarzanini (giornalista e vicedirettrice de “Il Corriere della Sera”), Marco Cerbo (Capo dell’Unità per il Coordinamento degli Istituti italiani di cultura – Direzione Generale per la diplomazia pubblica e culturale – MAECI), Tjuna Notarbartolo (scrittrice, critico letterario), Vincenzo Colimoro (giornalista), Teresa Triscari (critico letterario, già Direttrice IIC).

Alla giuria scientifica si affianca una giuria popolare formata da circa cinquemila alunni di scuole medie e superiori. I ragazzi sono coordinati dagli insegnanti. La giuria scientifica seleziona una rosa di tre libri per ragazzi, italiani o stranieri, i libri vengono indicati alle scuole, che li distribuiscono tra i ragazzi. I tre autori saranno selezionati entro il 18 febbraio 2024. I tre libri finalisti saranno poi comunicati ai referenti delle scuole che avranno aderito, via mail.

Una giuria popolare, composta da gruppi appartenenti alle scuole medie inferiori ed alle medie superiori, assegnerà tra i tre libri selezionati dalla giuria, il Premio Elsa Morante Scuole. Sarà cura delle scuole provvedere all’acquisto dei libri indicati da far circolare tra i ragazzi. Dalle schede di valutazione della giuria popolare viene decretato il super-vincitore, a cui verrà assegnato un Premio speciale

  1. La manifestazione di premiazione avviene nel mese di maggio e si sviluppa come un vero e proprio festival di letteratura per ragazzi. Sul palco si susseguono rappresentazioni teatrali, incontri con gli autori, personaggi legati al mondo dei ragazzi, scrittori italiani e stranieri, fino ad arrivare alla premiazione dei vincitori.

La cerimonia finale di questa edizione si terrà il 15 maggio alle ore 10:00 presso l’Auditorium Rai di Napoli: è prevista la partecipazione di circa mille studenti delle scuole italiane. Sarà possibile seguire la diretta sulle pagine Facebook e Instagram del Premio Elsa Morante.

  1. Gli studenti delle Scuole italiane all’estero sopra indicate e selezionate dall’Ufficio V e dal Premio Elsa Morante, che vorranno far parte della giuria, dovranno leggere i libri vincitori della Sezione Ragazzi 2023 e potranno indicare una preferenza, scrivere una recensione o anche un breve commento (di 4/5 righe massimo) per ciascun testo e inviarlo all’indirizzo di posta elettronica: dgdp-05.comunicazione@esteri.it
  2. Per l’adesione è necessario inviare entro il 15 febbraio 2024 una e-mail all’indirizzo: dgdp-05.comunicazione@esteri.it chiedendo di far parte della giuria popolare, indicando quanti ragazzi parteciperanno all’evento con tutti i nominativi, incluso quelli degli insegnanti che li accompagneranno (specificando anche il nome della scuola, il suo grado ed i recapiti di riferimento). Possono far parte della giuria popolare anche altri gruppi di lettori che facciano capo ad un coordinatore, secondo le modalità già indicate.
  3. La manifestazione di premiazione si svolgerà il 15 maggio 2024, alle ore 10.00, a Napoli, all’Auditorium della Rai, in via Guglielmo Marconi 5.

L’ingresso è gratuito fino ad esaurimento posti. Vista la grande affluenza di ragazzi negli ultimi anni, per consentire di far partecipare quante più scuole alla manifestazione, si prega di considerare un numero che non superi i 60 alunni ad istituto. Sarà premura dello scrivente Ufficio avvisare per tempo i referenti delle scuole qualora si riesca ad aumentare la capacità dell’auditorium e, conseguentemente, il numero di alunni ammessi a partecipare per ciascuna scuola.

Qui di seguito la lettera d’invito alle scuole

###

CONCORSO PER GIOVANI ARTISTI “TALENTS U19” – SECONDA EDIZIONE

Il concorso si rivolge a studenti tra i 13 e i 18 anni, e ha lo scopo di sostenere e di promuovere il talento dei giovani. In particolare, “Talents U19” chiama a raccolta potenziali

artisti, fotografi, musicisti, scrittori, giornalisti, designer, filmakers, attori, danzatori, architetti e citymakers che intendano contribuire al miglioramento del Paese in cui vivono.

Il Bando è rivolto a tutti i giovani che non abbiano compiuto 19 anni al momento della presentazione della domanda, e che possono partecipare sia come singoli sia in gruppo (tutti

i componenti del gruppo devono avere i requisiti anagrafici richiesti dal bando).

Possono partecipare le Scuole italiane all’estero secondarie di I e II grado, statali, paritarie e non paritarie, e alle sezioni italiane presso le scuole straniere e internazionali, incluse le scuole europee.

Le categorie previste: 1) Social Art: promuove attività creative finalizzate alla trasformazione della società, l’ingaggio sociale e la partecipazione con: pittura, scultura,

installazione, video arte, fumetti, fotografia. 2) City Making: urban e street art, architettura, rigenerazione urbana, placemaking, agricoltura urbana, pop-up food, temporary stores. 3)

Music for Change: indirizzata a: cantautori, rappers, dj o musicisti che compongono una band formata da teenager tra i 13 e i 18 anni. 4) Write for Good: incentrata sui temi della

giustizia e dell’equità nelle comunità locali e globali, e destinata a: poeti, scrittori, giornalisti, editori under 19. 5) Mov(i)e. Do Something!: finalizzata a promuovere l’attivismo civico, e

indirizzata a giovani filmakers, purché i loro progetti non abbiano una durata superiore ai 9 minuti. 6) Design for All: finalizzata a promuovere la diversità umana, l’inclusione sociale e

l’uguaglianza, e destinata a: artigiani, stilisti, illustratori e grafici, social designer. 7) Street Fighter: incentrata sulle arti performative: teatro sociale, buskers, street dance e dance

crew.

Per iscriversi al concorso i partecipanti dovranno caricare le loro opere nella piattaforma online sul sito https://www.plurals-broadenhorizons.com/plurals-talents-u19, includendo

una breve descrizione di ciò che rappresentano, entro e non oltre la mezzanotte italiana del 18 maggio 2024. Ogni partecipante potrà presentare al massimo 2 file, che raccontino

attraverso foto, video, scrittura e altro il proprio talento e l’opera che viene presentata. I lavori devono avere il seguente formato: Video: 3GP, AAC, AVI, FLV, MP4, MPEG-2/

risoluzione non inferiore a FullHD; Immagini: PNG, JPEG, JPG/20 MB max; Documenti: PDF, WORD, docx/20MB max; Audio: MP3, OGG/500 MB max.

 

 

###

Universita’ per Stranieri di Siena – Corso di laurea triennale online in ‘Lingua, letteratura, arti italiane in prospettiva internazionale

L’offerta formativa dell’Universita’ per Stranieri di Siena include un corso di Laurea Triennale online in Lingua, letteratura, arti italiane in prospettiva internazionale.

Il corso di laurea, attivo dall’anno accademico 2021-22, si propone di formare dei promotori della lingua e della cultura italiana all’estero, offrendo in tal senso una formazione nell’area linguistico-didattico, letteraria e storico-artistica italiana, e con particolare attenzione all’uso degli strumenti digitali per la promozione della lingua, letterature e arte.

Maggiori informazioni ed i contatti si trovano nei flyer in lingua italiana e inglese

###

Prima edizione del progetto “ANTARTIDE ITALIANA”, indetto dal MAECI e destinato agli studenti delle scuole primarie e delle scuole secondarie di I e II grado italiane all’estero, statali, paritarie e non paritarie, agli studenti delle sezioni italiane delle scuole straniere europee e internazionali all’estero (scadenza 30 gennaio 2024)

Il concorso Progetto scientifico-letterario “Antartide italiana”, indetto dal MAECI – DGDP Ufficio V, in collaborazione con il Dipartimento di Scienze e Tecnologie dell’Universita’ Parthenope di Napoli, con l’Istituto Geografico Polare Silvio Zavatti e il Museo Polare di Fermo, e con l’Ufficio VII DGMO (Asia sud-orientale, Oceania, Antartide),  si rivolge agli studenti delle scuole primarie e delle scuole secondarie di I e II grado italiane statali, paritarie e non paritarie all’estero e agli studenti delle sezioni italiane nelle scuole straniere e internazionali, e intende promuovere la lingua e la cultura italiana attraverso la diffusione e la valorizzazione della ricerca italiana in Antartide. In particolare, coerentemente con il tema di quest’anno della Settimana della Lingua Italiana, “L’italiano e la sostenibilita’”, il progetto ha lo scopo di sviluppare l’interesse degli studenti per il continente antartico.

Il progetto e’ strutturato nella forma di un concorso, per il quale gli studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado potranno scegliere fra l’opzione scientifica e le due opzioni letterarie. Gli studenti della scuola primaria potranno invece partecipare ad una opzione ad essi dedicata.
Opzione scientifica: gli studenti singolarmente o in gruppo potranno adottare una boa drifter, che sara’ lanciata dalla nave Laura Bassi e rilasciata nella corrente antartica, e monitorarne i dati (trasmessi h24) durante l’anno scolastico, producendo infine una relazione scientifica in cui verra’ presentata l’analisi dei dati.
Opzione letteraria: gli studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado potranno ideare un racconto breve ambientato in Antartide, utilizzando come elementi per la costruzione della storia le informazioni che verranno date dai ricercatori dell’Universita’ Parthenope sulle condizioni ambientali estreme delle basi scientifiche. Dovranno immaginare una citta’ in Antartide. A tal fine potranno usare come riferimento l’opera letteraria “Le citta’ invisibili” di Italo Calvino. Gli elaborati dovranno essere inviati sia in formato word sia in formato pdf e dovranno avere una lunghezza massima di 5 cartelle (2.500 battute spazi inclusi per cartella).

Seconda opzione letteraria: gli studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado potranno realizzare delle interviste ai ricercatori italiani della base antartica Zucchelli, collegandosi direttamente con la base in Antartide o con la nave Laura Bassi.
Opzione per le scuole primarie: gli studenti e le studentesse della scuola primaria, assieme ai partner del progetto, si riuniranno immaginando di costituire un Consiglio Antartico Cittadino in cui potranno discutere sulla pianificazione e l’organizzazione della “nuova base italiana”. Gli studenti saranno chiamati a disegnare un piano urbanistico della nuova “citta’ bianca”, partecipando cosi’ simbolicamente alla realizzazione della nuova base italiana in Antartide.

Per iscrivere una classe al concorso, il docente di riferimento dovra’ inviare entro il 30 gennaio 2024, se dell’emisfero boreale, ed entro il 30 aprile 2024, se dell’emisfero australe, una e-mail all’indirizzo dgdp-05.comunicazione@esteri.it.

Nell’e-mail dovranno essere specificati i seguenti dati:
– Scuola, classe, sezione;
– E-mail e indirizzo completo della scuola;
– Nome, cognome, indirizzo e-mail dell’insegnante di riferimento;
– Nome dei singoli studenti iscritti al progetto con indicazione della relativa opzione scelta;
– si invieranno gli elaborati a conclusione dei seminari indicando il nome e il cognome degli studenti che lo hanno redatto;
– Cessione dei diritti dell’elaborato;
– Autorizzazione al trattamento dei dati personali.

Qui di seguito il Regolamento

###

  AVVIO DELLA DECIMA EDIZIONE DI “LIBRIAMOCI. GIORNATE DI LETTURA NELLE SCUOLE” (13-18 NOVEMBRE 2023) – ISTITUZIONI SCOLASTICHE ALL’ESTERO DI OGNI ORDINE E GRADO

Si segnala l’avvio della decima edizione del progetto “Libriamoci. Giornate di lettura nelle scuole”. L’iniziativa e’ promossa dal Ministero della Cultura, attraverso il Centro per il libro e la lettura (Cepell), e dal Ministero dell’Istruzione e del Merito – Direzione generale per lo studente, l’inclusione e l’orientamento scolastico. Nell’intento di avvicinare i giovani alla lettura.

“Libriamoci” si rivolge a tutte le scuole per invitarle a ideare e organizzare, nelle attivita’ scolastiche delle giornate dal 13 al 18 novembre 2023, momenti di lettura ad alta voce, sia in presenza che online, volti a stimolare negli studenti il piacere di leggere. Anche quest’anno la manifestazione ha rinnovato la collaborazione con #ioleggoperche’, la campagna nazionale organizzata dall’Associazione Italiana Editori (AIE) che punta alla creazione e al potenziamento delle biblioteche e che avra’ le sue giornate clou dal 4 al 12 novembre 2023, in un ideale passaggio di testimone che vede nella fine di una campagna l’inizio dell’altra, rafforzando cosi’ le azioni comuni a favore della lettura.

Il tema istituzionale di quest’anno di “Libriamoci” e’ “Se leggi ti lib(e)ri”.

Per aderire all’iniziativa, i docenti interessati potranno inserire sul sito di Libriamoci (www.libriamoci.cepell.it) le proprie iniziative, organizzate in maniera autonoma o condotte facendo richiesta – tramite il modulo al link https://libriamoci.cepell.it/II/?page_id=9395 e entro il 6 novembre – di un lettore volontario. In questo caso, sara’ cura della segreteria organizzativa prendere in carico la domanda e occuparsi del possibile abbinamento, incrociando la disponibilita’ di calendario delle classi con quella dei lettori a recarsi nelle scuole o a collegarsi in diretta video da remoto. Sui social network sono sempre attivi la pagina Facebook @libriamociascuola e l’account X @libriamociAS aperti alla condivisione di foto, video e resoconti di partecipanti e organizzatori contraddistinti dall’hashtag #Libriamoci.

###

CAMPIONATI DI ITALIANO (EX OLIMPIADI) A.S. 2023/24

– INDICAZIONI PER LA PARTECIPAZIONE DELLE SCUOLE ITALIANE ALL’ESTERO, STATALI E PARITARIE, E DELLE SEZIONI ITALIANE PRESSO LE SCUOLE STRANIERE E INTERNAZIONALI, INCLUSE LE SCUOLE EUROPEE.

Anche per l’anno scolastico 2023/24 sono estesi alle scuole italiane all’estero, statali e paritarie, e alle sezioni italiane presso le scuole straniere e internazionali, comprese le Scuole Europee, i Campionati di Italiano (ex Olimpiadi). La manifestazione e’ promossa dal Ministero dell’Istruzione e del Merito in collaborazione con questo Ministero, gli Uffici Scolastici Regionali, l’Accademia della Crusca, l’Associazione per la storia della lingua italiana (ASLI), l’Associazione degli Italianisti (ADI), il Premio Campiello Giovani e con il supporto dell’Istituto di Istruzione Superiore “A. Tilgher” di Ercolano (NA).

I Campionati sono gare individuali rivolte alle studentesse e agli studenti delle scuole secondarie di II grado. Gli studenti delle scuole italiane all’estero e delle sezioni italiane presso le scuole straniere e internazionali concorrono per la graduatoria internazionale, insieme a quelli delle scuole straniere in Italia:

L’iscrizione degli studenti potra’̀ essere effettuata dal Referente di Istituto entro il 15 marzo 2024 sul sito www.olimpiadi-italiano.it. Gli studenti iscritti parteciperanno alla Gara Regionale o Semifinale, che si svolgera’ il 21 marzo 2024 in modalita’̀ online sincrona su piattaforma digitale. I primi tre classificati di entrambe le categorie JUNIOR ESTERO e SENIOR ESTERO parteciperanno alla Finale Nazionale.

Qui di seguito il  Regolamento

###

CONCORSO DI SCRITTURA CREATIVA “CALVINO INVISIBILIA” PER GLI STUDENTI DEI LETTORATI E DELLE SCUOLE ITALIANE ALL’ESTERO

(scadenza iscrizione: 15.12.2023)

È indetto il concorso di scrittura creativa “Calvino Invisibilia”, sostenuto da MAECI – DGDP Ufficio V, in collaborazione con l’Universita’ per Stranieri di Siena, con Farm Cultural Park e con il COMICON, Salone internazionale del fumetto.

Il concorso si rivolge agli studenti dei lettorati, delle scuole secondarie di I e II grado italiane statali, paritarie e non paritarie all’estero e agli studenti delle sezioni italiane nelle scuole straniere e internazionali, e intende promuovere la lingua e la cultura italiana attraverso l’opera di Italo Calvino, di cui ricorre quest’anno il centenario della nascita

I testi proposti dovranno consistere nell’ideazione e nel racconto di citta’ immaginarie, colte nelle loro dimensioni sociali, storiche, artistiche, antropologiche, urbanistiche e ambientali.

Gli studenti sono invitati, per tramite della docente di riferimento,  a partecipare individualmente o in gruppo, utilizzando, nel racconto della citta’ immaginaria, una serie di categorie simili a quelle individuate da Calvino nella sua opera, che fungano da spunti di riflessione sulla citta’ contemporanea: cos’e’ oggi, e come dovrebbe essere la citta’ per noi? Gli elaborati, da inviare sia in formato word sia in formato pdf, dovranno avere una lunghezza massima di 5 cartelle (2.500 battute spazi inclusi per cartella).

Per iscrivere una classe al concorso, il docente di riferimento deve inviare entro il 15 dicembre 2023 una e-mail all’indirizzo dgdp-05.comunicazione@esteri.it. Nell’e-mail dovranno essere specificati i seguenti dati:
– Scuola, classe, sezione;
– E-mail e indirizzo completo della scuola;
– Nome, cognome, indirizzo e-mail dell’insegnante di riferimento;
– Nome dei singoli studenti che hanno redatto l’elaborato;
– Cessione dei diritti dell’elaborato;
– Autorizzazione al trattamento dei dati personali.

Si prega di leggere attentamente il Regolamento

###

29^ edizione del concorso Campiello Giovani – regolamento e scadenza per invio racconti (11.01.2024)

Il Maeci e la Fondazione Il Campiello segnala  l’avvio della 29esima edizione del Premio Campiello Giovani, un concorso letterario rivolto ai giovani di eta’ compresa fra i 15 e i 21 anni per la scrittura di un racconto a tema libero in lingua italiana, nell’intento di promuovere la lettura e scrittura tra le giovani generazioni e sostenere il loro talento e inventiva.

Il concorso e’ riservato ai giovani di eta’ compresa fra i 15 e i 21 anni (che al momento dell’invio abbiano compiuto 15 anni e non ne abbiano ancora compiuti 22), residenti in Italia e all’estero, e ha come oggetto un racconto a tema libero in lingua italiana della lunghezza minima di 10 cartelle e massima di 20.

Si puo’ partecipare con un solo elaborato. Non sono ammessi lavori collettivi. Il racconto deve essere scritto in carattere Times New Roman, corpo 12, interlinea doppia e formato giustificato; le pagine dovranno essere numerate. I racconti dovranno pervenire in forma anonima – sulla prima pagina dovra’ quindi comparire solo il titolo, non il nome dell’autore – e dovranno essere inviati in formato digitale.

Qui di seguito il Regolamento della 29esima edizione.

L’iscrizione al concorso avviene attraverso il sito del Premio Campiello (www.premiocampiello.it) nella sezione dedicata al Campiello Giovani.

La data di scadenza per l’invio dei racconti e’ l’11 gennaio 2024.

Per informazioni o chiarimenti la segreteria e’ contattabile al seguente indirizzo di posta elettronica giovani@premiocampiello.it.